Primavalle: preso il pirata della strada che ha investito il dodicenne

Roma

Primavalle: preso il pirata della strada che ha investito il dodicenne

Ha cambiato versione più volte, davanti agli agenti del commissariato di Primavalle, l’uomo che giovedì pomeriggio ha falciato sulle strisce pedonali di via Pietro Maffi un bambino di 12 anni che tornava a casa dopo la scuola. E’ un ex tossicomane uscito di galera sei mesi fa, dopo aver scontato tre anni per rapina. Aveva nascosto la sua “Opel Meriva” ancora ammaccata e sporca di sangue dietro una siepe, in modo da nascondere i danni e la targa.

In stato di fermo anche la compagna dell’uomo, anche lei ex tossicodipendente. Secondo alcuni testimoni, era lei alla guida.

Il piccolo è ancora ricoverato al Gemelli in prognosi riservata: le sue condizioni sono gravissime e ancora non si sa quale sarà il suo futuro.

Il bimbo, mentre tornava da scuola con un suo amichetto, era sulle strisce pedonali. La macchina che andava a velocità elevata, lo ha preso in pieno scaraventandolo a sei metri di distanza. Subito, un motociclista ha tentato di inseguire il pirata e molti hanno passanti hanno preso alcuni dei numeri della targa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...