PRIMO ANGELUS PAPA FRANCESCO "17/03/2012013 " COMMENTA  

PRIMO ANGELUS PAPA FRANCESCO "17/03/2012013 " COMMENTA  

Migliaia i fedeli in Piazza San Pietro, per il primo Angelus di Papa Francesco. Al suo apparire alla finestra dalla piazza è salito un boato. "Fratelli e sorelle, buon giorno – ha salutato il Papa, che ha aggiunto: "Questa piazza ha le dimensioni del mondo".

Papa Francesco: "Misericordia rende il mondo meno freddo" – "Sentire la Misericordia cambia tutto, è il meglio che noi possiamo sentire. Un po' di Misericordia rende il mondo meno freddo e più giusto" ha continuato il Pontefice nel suo discorso a braccio. "Abbiamo bisogno di capire questo Padre misericordioso che ha tanta pazienza con i nostri peccati, come dice Isaia se 'fossero rossi come lo scarlatto li renderà bianchi come la neve'", ha aggiunto il nuovo Pontefice che ha citato oggi dalla finestra della Terza Loggia due persone: il cardinale Kasper, "un buon teologo, ma attenti non sto facendo pubblicità a uno dei miei cardinali", e una "nonna" che si confessò da lui a Buenos Aires e gli disse, ha raccontato ai fedeli, "se il Signore non perdonasse tutto, il mondo non esisterebbe".

Papa Francesco: "Buon pranzo" – Alla fine dell'Angelus il Papa non ha fatto i tradizionali saluti nelle varie lingue ma ha si è limitato a ringraziare "tutti i pellegrini" e li ha invitati a pregare per lui. "Saluto tutti voi, qui a Roma, e da tutte le parti del mondo che ci seguite dai mezzi di comunicazione", ha detto Papa Bergoglio che ha sottolineato come il nome Francesco, del santo patrono d'Italia, "rafforzi il legame con questa terra", oltre alle mie origini – ha continuato – italiane". Prima di ritirarsi dal balcone ha esclamato: "non dimenticate questo: il Signore mai si stanca di perdonare, siamo noi che ci dimentichiamo di chiedere perdono. Buona domenica e buon pranzo".

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*