Primo Maggio a Roma: Trasporti e mobilità COMMENTA  

Primo Maggio a Roma: Trasporti e mobilità COMMENTA  

Quest’anno, per la festività del Primo Maggio, il tradizionale corteo dei tre sindacati Cgil, Cisl e Uil, non avrà luogo a Roma, bensì all’Aquila, per esprimere “attraverso una presenza tangibile, un forte messaggio di solidarietà alla popolazione colpita dal terremoto”.
Per questo motivo le tradizionali deviazioni degli autobus in direzione San Giovanni, interesseranno solo il concerto.

Comunque le due linee della metropolitana faranno servizio ininterrotto dalle 5.30 del Primo Maggio all’1.30 della notte tra il Primo e il 2 maggio, quando partiranno le ultime corse dai capolinea di Battistini, Anagnina, Rebibbia e Laurentina – per consentire l’afflusso e il deflusso dalla zona di San Giovanni.

Per il tradizionale Concertone di piazza San Giovanni, la omonima stazione metropolitana della linea A sarà chiusa dalle 15. Inoltre, saranno chiuse al traffico: V.

Carlo Felice, P.za di Porta S. Giovanni e V. E. Filiberto, e subiranno deviazioni le linee: 3, 16, 81, 85, 87, 360 e 590.
Dalla stazione Termini per raggiungere il concerto in piazza San Giovanni, se si vogliono evitare i mezzi pubblici, basterà una passeggiata di circa 20 minuti (direzione Chiesa di Santa Maria Maggiore, poi percorrere Via Merulana fino a Piazza San Giovanni).
Il gruppo Trenitalia ha anche annunciato un rafforzamento della campagna antievasione al fine di tutelare tutti i viaggiatori che, con regolare biglietto, si recheranno per il ponte dell’1° maggio a Roma.

L'articolo prosegue subito dopo

La campagna evasione, intitolata “No Ticket, No Party“, permetterà in particolare di rafforzare i controlli su tutti i treni da e verso Roma a partire dalla notte del 30 aprile ed a seguire nella giornata dell’1 e del 2 maggio 2009 al fine di prevenire qualsiasi atto di vandalismo o interruzione della circolazione, ed al fine di scoraggiare chi, in passato, ha avuto la cattiva idea di andare al concerto del 1° maggio effettuando il viaggio in treno sprovvisto di regolare biglietto. A tal fine, Trenitalia con un comunicato precisa che dalla notte del 30 aprile al 2 maggio 2009 l’obbligo di prenotazione gratuita del posto sarà esteso a tanti treni che partono o arrivano nella Capitale, in particolare quelli a media e lunga percorrenza. Questo significa che tutti coloro che acquisteranno i biglietti per il concerto del primo maggio con la prenotazione gratuita avranno la garanzia di avere il posto in treno.
Tutte le informazioni sui treni da e per Roma durante il ponte del Primo Maggio sono reperibili chiamando il numero verde gratuito 800 892021, oppure collegandosi al sito Internet www.ferroviedellostato.it.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*