Principali cause di infertilità femminile COMMENTA  

Principali cause di infertilità femminile COMMENTA  

Le donne alla ricerca di un figlio non più giovanissime sono in aumento. Oggi le quarantenni che si sottopongono a metodi e tecniche per favorire la fertilità e migliorare la capacità di concepimento sono tante. Le cause di infertilità sono diverse: l’età è la principale. Intorno ai 35 anni si verifica un calo progressivo della capacità riproduttiva, fino a quando la menopausa annulla qualsiasi funzionalità delle ovaie. Anche negli uomini una prima riduzione della qualità dello sperma inizia dopo i 35 anni per diventare significativa dopo i quaranta.


Il 12% dei casi di infertilità femminile dipende da eccessiva magrezza oppure obesità. Tornando ad un peso normale il problema si risolve nella maggior parte dei casi.

Anche il fumo provoca infertilità, la gravità del danno è correlata agli anni di vizio del fumo e al numero di sigarette fumate quotidianamente. Le infezioni come la gonorrea, la sifilide e la clamidia possono provocare problemi all’apparato riproduttivo.

Meglio non trascurarle se si desidera un figlio, e correre dal medico appena se ne ravvisano i sintomi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*