Problemi nell'affrontare un matrimonio africano - Notizie.it
Problemi nell’affrontare un matrimonio africano
Matrimonio

Problemi nell’affrontare un matrimonio africano


Tutti i matrimoni affrontano alti e bassi e attraversano periodi di estrema felicità e di estrema depressione. I problemi matrimoniali tendono a essere microcosmi della società e sono talvolta il risultato di periodi storici particolarmente difficili. Negli Stati Uniti, questo è quello che succede nei matrimoni africani e afro-americani.

Immigrazione e povertà

Gli immigrati africani sono immersi in una cultura completamente aliena, quando arrivano negli Stati Uniti. Se non sanno parlare inglese, è molto difficile trovare un datore di lavoro solidale che li assuma e dia loro un lavoro ben pagato. Spesso gli immigrati africani fanno lavori manuali o fanno parecchi lavori diversi, per sostenere la loro famiglia. Nel 1998, circa il 26.5% di tutte le famiglie nere era sotto la soglia di povertà. Questo influisce sulla percentuale di gravidanze tra gli adolescenti, sui divorzi e sull’abbandono della scuola superiore. Senza un introito stabile, i genitori sono incapaci di dedicare il tempo libero alla protezione e all’educazione dei figli.

Famiglie allargate

E’ un fatto risaputo che quasi metà dei matrimoni in America finiscono in divorzio.

Questo porta a un’alta percentuale di seconde nozze e le coppie spesso hanno bambini da relazioni precedenti. Cercare di metter su una famiglia allargata è un’impresa ardua. Ci sono spesso problemi di gelosia: per esempio, un bambino può sentirsi meno amato se ha l’impressione che suo padre trascorra più tempo con i suoi fratellastri. La rivalità tra fratellastri è normale e accade nella maggior parte delle famiglie, ma deve essere fermata rapidamente, se degenera in violenza. Osservateli mentre giocano o interagiscono. Se un bambino è continuamente bersagliato da tutti gli altri, è meglio fermare la presa in giro sul nascere.

Razzismo

Nonostante le grandi battaglie intraprese negli Stati Uniti per raggiungere l’uguaglianza e l’opportunità per tutti, la tensione razziale esiste ancora ed è un autentico problema per qualsiasi minoranza etnica. Questa moderna forma di razzismo è arrivata quando ondate di comunità nere meridionali sono migrate al Nord, verso le grandi metropoli, alla ricerca di un lavoro, dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Questo rende molto difficile per i genitori affrontare il problema con i propri figli, perché questa forma di razzismo è più sottile di quella precedente.

Aspetti promettenti

Naturalmente, non sempre un matrimonio africano è destinato a fallire. Spesso, la struttura di una famiglia nera è simile a quella delle tradizionali società africane. Per esempio, la famiglia estesa è molto più frequente in Africa che nelle comunità caucasiche. Nonni, zii e amici stretti sono spesso molto vicini l’uno agli altri, fornendo una base solida per crescere dei bambini. Questo dimostra che i membri di una famiglia hanno ruoli molto flessibili; questo forma un gruppo che va al di là della parentela.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche