Procedure di rianimazione idonee per pazienti adulti COMMENTA  

Procedure di rianimazione idonee per pazienti adulti COMMENTA  

Quando un adulto ha bisogno del CPR, il primo passo è quello di verificare il suo grado di insensibilità.

Se la vittima non è reattiva alle cure, il soccorritore dovrebbe chiamare prima il 118 e poi tornare dalla vittima. Il soccorritore dovrebbe quindi controllare che vi siano segni di respirazione, inclinando la testa indietro e ascoltando.


Se non si sente alcun suono di respiro, dovrebbe iniziare la procedura CPR chiudendo il naso del paziente fra due dita e iniziando la respirazione bocca-a-bocca, fornendo due respiri di un secondo.


Se questo non stimola la ripresa della respirazione naturale, il soccorritore dovrebbe iniziare ad esegire delle compressioni toraciche oltre ai respiri di salvataggio.

Due respiri ogni 30 massagi sono indicati per i pazienti adulti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*