Processo a Ciancimino COMMENTA  

Processo a Ciancimino COMMENTA  

La Procura di Palermo si appresta a chiedere il rinvio a giudizio di Massimo Ciancimino per il reato di detenzione di esplosivo per il ritrovamento di tritolo sotterrato nel giardino della sua casa.

Leggi anche: Ludmilla e Franklin per la Fanciullezza

safTra pm e difesa non e’ stato infatti raggiunto un accordo sulla pena da patteggiare. La Procura ha deciso di non dare il consenso a una condanna inferiore a tre anni, mentre i difensori del presunto testimone della trattativa tra mafia e Stato avevano proposto una pena di due anni.

Leggi anche

Bernardo Provenzano
Attualità

Lo stato confusionale di Provenzano. Quando il boss perse la lucidità

Provenzano: il boss di Cosa Nostra e lo stato confusionale causato dalla perdita di lucidità durante gli ultimi anni della sua vita Bernardo Prevenzano è decesso  oggi 13 luglio all'età di 83 anni. Il boss di Cosa Nostra è morto a causa del cancro alla vescia e alla prostata. Lo stato di salute di Provenzano si trovava gravemente danneggiato e infatti, nel 2001 scattarono l'allarmi per le condizioni di salute del boss. Provenzano soffriva spesso di perdita di lucidità e non sapeva perché ne come  fosse detenuto. Ogni tanto aveva anche episodi  di balbuzie. Furono le lettere scritte alla moglie a far capire alla Leggi tutto
About Francesco Quartararo 665 Articoli
Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*