Processo Ruby, assolto Silvio Berlusconi COMMENTA  

Processo Ruby, assolto Silvio Berlusconi COMMENTA  

Dopo nove lunghe ore di camera di consiglio, i giudici della Corte di Cassazione hanno emesso il verdetto. L’ex premier Silvio Berlusconi è stato assolto dalle accuse di concussione prostituzione minorile per il processo Ruby. In primo grado il Tribunale di Milano lo aveva condannato a sette anni. Oggi invece la Suprema Corte ha convalidato la sentenza in Appello e rigettato il ricorso del sostituto procuratore della Corte di Appello di Milano, Pietro De Petris.

Berlusconi ha accolto con grande soddisfazione la lettura della sentenza, e si è dichiarato “pronto a scendere in campo”. Secondo il pg Eduardo Scardaccione, che ha tenuto la requisitoria in Cassazione, le accuse nei confronti di Berlusconi erano “pienamente provate”, e inoltre lui sapeva bene che Ruby era minorenne. Reazioni felici da parte di Forza Italia e del nuovo Centrodestra alla sentenza che assolve Berlusconi da ogni accusa a suo carico.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*