Processo Ruby: il pm chiede sette anni per Minetti, Fede e Mora

Attualità

Processo Ruby: il pm chiede sette anni per Minetti, Fede e Mora

La requisitoria del processo “Ruby 2”si conclude con la richiesta, da parte del pm Pietro Forno, di sette anni di reclusione per l’ex consigliere regionale Pdl Nicole Minetti, per l’agente dei Vip Lele Mora e per il giornalista televisivo Emilio Fede. Secondo la ricostruzione dell’accusa i tre si comportavano come “assaggiatori di vini pregiati” con le ragazze da presentare a Silvio Berlusconi per le “orge bacchiche” all’interno della villa di Arcore.

I giudici Forno e Sangermano comprovano nei riguardi dei tre i reati di prostituzione minorile e favoreggiamento della prostituzione. Secondo i giudici, anche Nicole Minetti fece sesso a pagamento. L’ex premier Berlusconi parla di “argomentazioni lontane dalla realtà”. La sentenza è attesa per il 12 Luglio prossimo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche