Processo Ruby, richiesta condanna il prossimo 8 Marzo

News

Processo Ruby, richiesta condanna il prossimo 8 Marzo

Un vero e proprio “sistema prostituivo” creato per accontentare sessualmente l’ex premier Silvio Berlusconi. Questo è quanto emerge dalla requisitoria della pubblica accusa nel processo Ruby, in cui Berlusconi è indagato con l’accusa di concussione e prostituzione minorile. Protagonista della vicenda è una giovane marocchina che all’epoca dei fatti era ancora minorenne.

Il pm Antonio Sangermano, sulla base delle prove raccolte, ha dichiarato che di tale sistema prostituivo gestito da Lele Mora, Emilio fede e Nicole Minetti, la giovane Ruby era parte integrante. Emerge in particolare dagli atti processuali esaminati la figura di Nicole Minetti, definita dal magistrato una “protagonista attiva delle serate di Arcore”, nonché “agevolatrice e intermediatrice dell’altrui prostituzione”. E’ attesa la richiesta di condanna il prossimo 8 Marzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche