Produzione film porno, al tirocinio si candidano in 500 COMMENTA  

Produzione film porno, al tirocinio si candidano in 500 COMMENTA  

Fare lo stagista in uno studio di produzione di film hard di San Paolo del Brasile per diventare operatori e tecnici del settore. E’ questo l’oggetto dell’annuncio che il direttore di uno studio di produzione di film a luci rosse, Clayton Nunes, ha diramato per reclutare stagisti ai quali retribuire circa 900 reais (circa 300 euro) a titolo di rimborso spese. Nel giro di sole 48 ore sono arrivati 500 curricula, ma provenienti per lo più da persone depravate e poco serie, il cui unico obiettivo è quello di lavorare nudi e vedere le porno attrici in azione durante i film.


E invece la proposta lavorativa è molto seria. Clayton Nunes ci tiene a precisare che nel suo studio di produzione non si lavora nudi, come erroneamente pensano alcuni candidati.

E anche le porno attrici passano rapidamente e sono quasi sempre vestite. Lo stage in questione presuppone conoscenze informatiche molto profonde, soprattutto inerente alla trasmissione delle immagini.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*