Prof la chiama cicciona, digiuna per 10 giorni e sviene in classe COMMENTA  

Prof la chiama cicciona, digiuna per 10 giorni e sviene in classe COMMENTA  

studentesse-al-liceo-300x225

A volte le parole di un professore possono essere taglienti come lame di coltello e feriscono la sensibilità degli studenti. Come è successo in una scuola media di Ancona, dove una professoressa ha chiamato “cicciona napoletana” un’alunna di 13 anni davanti a tutti i compagni di classe. La ragazzina, mortificata, è caduta in un profondo stato depressivo e ha cominciato a dimagrire.


Dopo l’insulto della prof, è arrivata a perdere ben dieci chili in soli dieci giorni. Un dimagrimento spaventosamente veloce che, infatti, le ha procurato uno svenimento mentre si trovava in classe, poco prima della fine delle lezioni.

La mamma della studentessa è infuriata, pare che la ragazzina si sia confidata con la cugina e alcune compagne di scuola, e dell’episodio era stato già messo al corrente il vicepreside dell’istituto.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*