Profilo delle celebrità: Daniel Day Lewis COMMENTA  

Profilo delle celebrità: Daniel Day Lewis COMMENTA  

Daniel Day-Lewis è il miglior attore di tutti i tempi? Questo è un dibattito che è aumentato dopo l’uscita di “Lincoln” e continua dopo il suo terzo Oscar per Miglior Attore, senza precedenti.(Vero, Jack Nicholson ne ha tre, ma almeno uno dei suoi era per un ruolo di attore di supporto). Forse ancora più sorprendente è il fatto che Daniel Day-Lewis avrebbe potuto averne quattro, se avesse accettato il ruolo in “Philapdelphia”, che fece vincere a Tom Hanks (la seconda scelta del regista) l’Oscar per Miglior Attore.


Day-Lewis non è uno che accetta ruoli rapidamente. Se la storia può fargli da guida alla sua carriera cinematografica, è chiaro che lui è molto selettivo sui ruoli che accetta. Nel caso di “Philadelphia”, scelse invece di lavorare su “Nel Nome del Padre” , basato sulla vera storia del Guildford Four, quattro persone accusate falsamente di un bombardamento irlandese dell’ Esercito Irlandese Repubblicano (Ira) , un film che ebbe molte nominations agli Academy Awards.


Acqua passata ora per Daniel Day.Lewis,perchè ha avuto un intero periodo pieno di ruoli importanti che ha interpretato brillantemente (tra questi “Il mio piede sinistro” e “Il petroliere”, come “Lincoln” di Steven Spielberg..e quelli sono sono gli oscar vinti).

Altri ruoli memorabili

Daniel Day-Lewis ha fatto il suo primo debutto in un altro film drammatico, “Sunday Bloody Sunday,” un complesso dramma inglese in cui è apparso da bambino. Anche nel suo film successivo ha interpretato un piccolo ruolo, ma era uno dei film più importanti della storia “Gandhi”. La maggior parte delle persone tuttavia, sostengono che i suoi inizi come attore siano da attribuire ai film del 1984-1985, dove i suoi ruoli vanno al letterario “The Bounty”, al contemporaneo “My beautiful Laudrette”, al romantico “Stanza con vista”, sicuramente uno dei suoi film più memorabili.


Altri ruoli importanti per Day-Lewis includono “The Unbearable Lightness of Being, “ “L’ultimo dei Mohicani”, “L’eta dell’innocenza”, “The Boxer,” “Nine” and “Gangs of New York.”

Storia recente e influenze

Come molti altri attori (specialmente del Regno Unito), Daniel Day-Lewis ha fatto molta pratica ed esperienza in teatro. Lui ha studiato al Bristol Old Vic Theater School, che ha frequentato per tre anni prima di esibirsi lì, così come nella Royal Shakespeare Company.

L'articolo prosegue subito dopo


Sembrava inevitabile che Day-Lewis avrebbe fatto successo nelle arti. Suo nonno era uno delle più importanti figure storiche nel business dei film britannici, il capo degli Ealing Studios. Sua madre era un’attrice e suo padre un poeta che diventò Poeta Laureate del Regno Unito. Sua sorella diventò una realizzatrice di documentare, mentre Day Lewis li ha sorpassati con la sua fama e fortuna.

Molti sono convinti del fatto che avere la riconoscenza dell’Oscar non fa di te un grande attore, e alcuni che perdono (tra questi Peter O’Toole, Richard Burton, e Glenn Close con un totale di 21 nominations vinte tra loro) sono alcuni degli attori più brillanti, ma non c’è dubbio sulla bravura di Daniel Day-Lewis.

Così come ha fatto notare un’analista dell’industria cinematografica, Steve Pond , “Gli storici decideranno se lui merita i paragoni con attori del passato. Ma non c’è dubbio (il premio di domenica sera) che lui sia uno dei maggiori attori viventi.”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*