Progetto Pedibus

Bologna

Progetto Pedibus

Un autista alla guida del gruppo; fermate prestabilite e orari fissi. I passeggeri devono solo munirsi di casacca catarifrangente e la voglia di sperimentare un modo diverso diportare a scuola i propri figli. Da domani parte il progetto Pedibus, sperimentato finora solo per il quartiere Savena l’anno scorso, e coinvolgerà altre 5 scuole primarie. Circa 260 bambini saranno accompagnati a scuola da genitori volontari per insegnare ai piccoli l’importanza di muoversi – soprattutto a emissioni zero -, stare insieme e scoprire il proprio territorio. L’iniziativa è stata proposta e relizzata in altre città italiane, ma anche in tutta Europa. Mobilità, rapporto tra spostamento autonomo e sviluppo del bambino: il progetto Pedibus rappresenta non solo un nuovo modo di insegnare ai bambini come vivere la propria città, ma anche di ripensare sotto una nuova ottica il semplice percorso casa-scuola che solitamente rappresenta un momento stressante per le famiglie, spesso di difficile gestione in termini di “incastro” tra orari di ingresso alle scuole e il posto di lavoro. Ora invece si avrà la possibilità di passare del tempo insieme e nel rispetto dell’ambiente.

Cecilia Cruccolini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...