Proiettili a Cuorgnè, Saitta telefona al sindaco Pezzetto: “Tutta la nostra solidarietà, grave quello che è accaduto” COMMENTA  

Proiettili a Cuorgnè, Saitta telefona al sindaco Pezzetto: “Tutta la nostra solidarietà, grave quello che è accaduto” COMMENTA  

Rientrato oggi a Torino dopo una breve pausa di fine agosto, il presidente della Provincia Antonio Saitta ha telefonato al sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto che nei giorni scorsi era stato oggetto di minacce con l’invio di proiettili in una busta.

“Gli ho espresso – ha detto Saitta – tutta la solidarietà personale e dell’Ente che presiedo; fare oggi l’amministratore pubblico è sempre più difficile. E’ gravissimo che un sindaco venga minacciato di morte e sono certo che le indagini sapranno fare luce su questo episodio preoccupante”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*