Proposta Ue: 10mila euro per ogni migrante accolto COMMENTA  

Proposta Ue: 10mila euro per ogni migrante accolto COMMENTA  

commissione ue migrante

Arriva dalla Commissione Ue una proposta per uniformare il sistema di accoglienza: 10 mila euro per ogni migrante accolto.

L’idea emersa ieri nel corso di una seduta della Commissione Ue riguarda una possibile riforma dell’intero sistema di accoglienza dei profughi. “Una finestra legale genuina” l’ha definita il commissario Avramopoulos, in maniera da “chiudere la porta agli arrivi irregolari”.

Si tratta di elargire 10 mila euro al Paese di accoglienza per ciascun migrante cui è stato dato asilo. Il sistema di gestione sarebbe unico a livello europeo. Ciascun paese membro sceglierebbe quanti migranti accogliere e, in base al numero, ricevere i fondi.

Leggi anche: Renzi dopo il decreto salva-banche: ‘Adesso è urgente una riforma del sistema’


Ai profughi si toglierebbe di fatto la possibilità di scegliere il paese europeo in cui recarsi, se la scelta è fatta solo in base alle condizioni di accoglienza. Per contro, a tutti i migranti sarebbero offerte uguali condizioni. L’obiettivo dichiarato rimane quello di snellire le procedure e favorire il ricollocamento dei migranti sull’intero territorio dell’Unione.

Leggi anche: Crac finanziario, ecco nel dettaglio i numeri dei risparmiatori danneggiati


 

Leggi anche

Referendum: le città con il record di affluenze
Attualità

Referendum: le città con il record di affluenze

Referendum, la frequenza media d'Italia al momento è del 57, 24 %. ma ci sono città che superano la media alla grande. Alle urne sono stati chiamati ben 46.714.950 elettori, di cui 22.465.280 uomini e 24.249.670 donne. Alle 12 di oggi l'affluenza è stata alta, ma con  dei picchi massimi tra cui l'Emilia-Romagna al top (in cui ha votato il 25,96% della popolazione) e la Calabria in coda con il 13,02%. Alle 20 invece siamo, con 7.998 Comuni,  al 57,24%. "Tanti elettori alle urne? Me lo aspettavo perché si vota per una questione importante. Significa che la gente ha voglia di dire qualcosa" dice Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*