Proprietà benefiche delle noci - Notizie.it

Proprietà benefiche delle noci

Guide

Proprietà benefiche delle noci

Le proprietà benefiche delle noci sono state ignorate a lungo perché esse erano definite “grasse”. A desso le cose sono cambiate. Gli esperti consigliano di mangiare noci per il cuore, ridurre il diabete, diminuire la possibilità di avere il cancro, perdere peso e anche contro il morbo di Parkinson.

I ricercatori sostengono che le noci sono un eccellente sostituto della carne, del formaggio e degli altri cibi grassi.

Sicuramente le noci contengono una quantità di grasso, ma è quello buono monoinsaturo che scoraggia le malattie. Sono piene di fibre, vitamine e minerali, compreso calcio, folate, potassio, magnesio e vitamina E, e antiossidanti come quercetina e canferolo. Sono ricche di arginine, un aminoacido che rilassa i vasi sanguigni, aiutando ad abbassare la pressione sanguigna e ad evitare la formazione di coaguli di sangue. Le noci brasiliane sono la fonte più ricca di selenio, che aiuta a migliorare l’umore e a prevenire alcuni tumori.

Riduzione malattie cardiache

Studi hanno dimostrato che chi mangia noci ha tra il 30 ed il 50% di probabilità in meno di sviluppare malattie cardiache.

mangiare circa 40 g al giorno di noci, compresi mandorle, nocciole, pistacchi, arachidi, come parte di una dieta povera di grassi animali può ridurre le malattie cardiache.

Colesterolo basso

In molti studi, il consumo di mandorle e noci (dai 55 agli 85 g al giorno) ha abbassato il cattivo colesterolo del 29% e in alcuni casi ha aumentato quello buono dell’8%. mangiare dalle 8 alle 11 noci ogni giorno, invece di altri grassi, ha abbassato il cattivo colesterolo di circa il 6%.

Combatte il diabete

Uno studio di Harvard su 83000 donne, di età compresa tra i 34 e i 59 anni, ha scoperto che le noci, compresi gli arachidi, abbassano in modo significativo il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Le donne che mangiavano 30 g di noci più di cinque volte a settimana avevano quasi il 30% di possibilità in meno di sviluppare il diabete rispetto a coloro che non ne mangiavano o ne mangiavano meno di 30 g a settimana, indipendentemente dal peso o da altri fattori di rischio per il diabete.

Riduzione del rischio cancro

Le noci potrebbero ridurre il rischio di cancro al colon, allo stomaco e alla prostata.

Prevenzione morbo di Parkinson

Quando i ricercatori di Harvard hanno analizzato le diete di migliaia di dottori ed infermiere donne nel corso del loro studio a lungo termine, hanno scoperto che i benefici delle noci possono essere estesi alla prevenzione del morbo di Parkinson.

Coloro che mangiavano 30 g di noci per più di cinque volte a settimana avevano il 43% di probabilità in meno di sviluppare il morbo di Parkinson rispetto a chi ne mangiava meno di 30 g al mese.

Perdita di peso

Contrariamente all’opinione popolare, le persone che mangiano non sono più grasse di coloro che non lo fanno. Studi hanno dimostrato che chi mangia noci è più portato a perdere peso e a mantenerlo.

In uno studio dell’ospedale di Boston, coloro che fanno delle diete, a parità di calorie, perdono più peso se fanno una dieta con alte quantità di grassi monoinsaturi, comprese noci, arachidi e burro d’arachidi, riuscendo a mantenere il peso più a lungo. Dopo 18 mesi, avevano perso più peso rispetto a coloro che facevano una dieta povera di grassi. Possibili ragioni: una ricerca della Purdue University ha scoperto che il burro d’arachidi smorza l’appetito, allontanando la fame per più tempo rispetto ad altri snack.

Inoltre il grasso nelle noci non è totalmente assorbito.

Gli arachidi hanno un basso indice glicemico, quindi lo zucchero nel sangue non porta alla fame e a prendere peso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*