Proprietario minaccia ragazza in affitto, denunciato

Esteri

Proprietario minaccia ragazza in affitto, denunciato

10a

“Tutto il mondo è paese”. E’ una frase fatta ma rispecchia la brutta avventura vissuta da una studentessa italiana a Parigi. Iscritta ad Architettura Elisabetta 21enne bolognese, dopo le lezioni e lo studio, tra un lavoro di insegnante di italiano e uno di pulizie, entrambi “in nero”, può permettersi solo, per 400 euro, un orrendo sottotetto di 6-7 metri quadri senza abitabilità e con servizi comuni al piano di sotto, nel quartiere di Barbes, ai piedi di Montmartre. Il proprietario, una persona all’apparenza benestante, infatti gira su una decapottabile e veste abiti costosi, ha preteso il pagamento in contanti e alla richiesta della ragazza di avere una ricevuta o una fattura dapprima ha tergiversato poi, davanti alla sua insistenza, le ha reso la vita impossibile fino alla violenza verbale e fisica. Elisabetta, aiutata da una vicina di casa ha chiamato la polizia che ha condotto l’uomo al commissariato dove ha trascorso la notte in cella e ha dato seguito alla denuncia a causa della quale l’individuo rischia una condanna per violenze e per affitto abusivo.

La DAL, associazione francese per il Diritto all’Alloggio, che si è interessata alla vicenda di Elisabetta sono anni che chiede per tutti gli abusivi condanne fino a 3 anni e un’ammenda di 30.000 euro perché la storia di Elisabetta non è un episodio, ma è una sgradevole realtà vissuta da molti studenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche