Prossimo avversario:Fiorentina COMMENTA  

Prossimo avversario:Fiorentina COMMENTA  

 

Riprende domenica il campionato dopo il turno di stop “imposto” dal lutto dovuto per rispetto alla prematura scomparsa del giovane calciatore del Livorno Piermario Morosini.


 

L’Inter dovrà disputare due impegnative trasferte, la prima vedrà i nerazzurri confrontarsi con la Fiorentina, compagine toscana che non sta attraversando un felice momento.

 

La trasferta di Firenze è molto insidiosa in quanto L’Inter affronterà una squadra che era partita con obiettivi importanti come la qualificazione alla Champions e che si ritrova ora invischiata nella lotta per la salvezza.


 

Le partite disputate in campionato a Firenze sono al momento 74; si contano 18 vittorie dell’Inter, 25 della Fiorentina, 31 i pareggi.

 

Ultima vittoria Interista (ultima partita disputata).

 

Fiorentina – Inter : 1 – 2 . (6’ aut. Camporesi, 33’ Pasqual, 64’ Pazzini).

 

Ultimo pareggio: 29 – 10 – 2008.


 

Fiorentina – Inter : 0 -0.

 

Ultima vittoria Fiorentina : 8 – 02 – 2006.

 

Fiorentina – Inter : 2 – 1 (10’ Brocchi, 60’ Jimenez, 84’ Recoba).

 

A completare il tabellino 6 partite di coppa Italia: 3 vittorie viola, 2 pareggi ed 1 vittoria Inter.

L'articolo prosegue subito dopo


La partita di andata disputata a Milano il 10 dicembre 2011, terminò con una vittoria interista: 2 a 0 il risultato finale, i marcatori furono Pazzini al 41’ e Nagatomo al 49’.

 

 

 

Cereda Stefano

 

 

 

 

 

Leggi anche

energia
Sport

Cosa bere per riprendere energia

A corto di energia e poco avvezzi al consumo di energy drink? Il rimedio è fabbricarsi autarchicamente delle ottime e salutari bevande energizzanti. In inglese li chiamano energy drink: sono quelle bevande, prevalentemente analcoliche, che Leggi tutto
About Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*