Protesta tassisti: la Raggi protesta con loro a Montecitorio COMMENTA  

Protesta tassisti: la Raggi protesta con loro a Montecitorio COMMENTA  

raggi
La sindaca di Roma Virginia Raggi partecipa alla manifestazione dei tassisti fuori da Montecitorio contro un emendamento del decreto "Milleproroghe".

Continua la protesta dei tassisti italiani. E’ il sesto giorno consecutivo che scendono in piazza e oggi stanno arrivando a Roma da tutto il Paese per manifestare fuori da Montecitorio in vista della discussione alla Camera del cosiddetto decreto “Milleproroghe”. Quest’ultimo contiene l’emendamento Lanzillotta – Cociancich, che ad avviso degli autisti di taxi deregolamenta il loro settore. Al fianco di questa categoria di lavoratori, c’è anche la sindaca della Capitale, Virginia Raggi, la quale ha sottolineato la fondamentale importanza per la città del trasporto pubblico non di linea. La Raggi ha affermato che esso “può essere sicuramente migliorato”, ma ha anche detto “no” alle “riforme dall’alto”, che “sicuramente complicano tutto il sistema”. Infatti, ha spiegato la prima cittadina romana, l’emendamento di cui sopra “porterebbe a una vera e propria liberalizzazione degli Ncc, i noleggi con conducenti, che non sarebbero più vincolati al rispetto della territorialità”. La sindaca chiede inoltre che eventuali riforme del servizio, coinvolgano le associazioni di categoria e le amministrazioni locali, e soprattutto che i taxi, in questi giorni fermi per un maxi-sciopero, tornino a circolare a Roma, ad ovvio beneficio dei cittadini e dei turisti – anche perchè la Città Eterna ha pure altri gravi problemi, come ci hanno formato i media in questo periodo -.


Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*