Proteste su Twitter per la sentenza Cucchi

Cronaca

Proteste su Twitter per la sentenza Cucchi

10805259_322473451271668_1644751573_n

E’ partita sul social network Twitter la campagna #sonostatoio per esprimere indignazione e proteste nei confronti della recente sentenza di Appello del processo riguardante la vicenda di Stefano Cucchi, che ha stabilito l’assoluzione per tutti gli imputati. Gli utenti Twitter e quelli di Facebook hanno avviato questa campagna di sensibilizzazione e protesta, in cui si fotografano con un cartello sul viso recante la scritta “Ad uccidere Stefano sono stato io”.

Le immagini stanno spopolando sul web, a riprova di quanto il verdetto emesso nei giorni scorsi sia stato considerato ingiusto dalla maggior parte delle persone. In gallery vi proponiamo alcune foto scattate dagli utenti a sostegno della campagna.

1 / 5
1 / 5
10805259_322473451271668_1644751573_n
sono_stato4-1596-k0bF-U1040300183681R4E-428x240@LaStampa.it
6-cucchi-twitter-5
10422046_1527491850825055_8623851467363726397_n
20141103-82516-schermata-2014-11-03-a-18.35.10-478x357

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...