Prova la moto del figlio e muore schiantandosi

News

Prova la moto del figlio e muore schiantandosi

A volte il destino è davvero crudele, trasformando un momento piacevole in una improvvisa tragedia familiare. Aveva regalato al figlio diciassettenne da qualche mese una moto “125” da enduro. Dopo averla ben sistemata aveva detto al figlio che voleva provarla. Si è messo in sella alla moto e mentre faceva il giro dell’isolato è successa la tragedia.

L’uomo è scivolato, andandosi a schiantare sul parapetto in cemento di un ponte da cui passa il fiume. Il figlio ha assistito impotente alla rovinosa caduta e alla morte sul colpo del suo adorato papà. La tragedia è avvenuta a Veggiano. Protagonisti della vicenda Ugo Rampon, quarantacinque anni e suo figlio. L’uomo gestiva le “Cantine Revini” presso la vicina Cervarese Santa Croce. Anche se i soccorritori sono arrivati prontamente, l’uomo era già morto sul colpo e non vi è stato modo di salvargli la vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche