Psoriasi e le cause della sua apparizione

Psoriasi e le cause della sua apparizione

News

Psoriasi e le cause della sua apparizione

Psoriasi e le cause della sua apparizione
Psoriasi e le cause della sua apparizione

La psoriasi e le cause dell’apparizione di questa malattia autoimmune di cui sono affetti 3 milioni di italiani: stress o fattori genetici?

La psoriasi è una malattia della pelle che colpisce 130 milioni di persone al mondo. Si tratta di una malattia autoimmune che si presenta con delle chiazze rosse ricoperte di squame, perlopiù in zone circoscritte come gomiti e ginocchia. Spesso però, nei casi più gravi, le chiazze appaiono sul cuoio capelluto e genitali.

È una malattia che può apparire in qualsiasi età. Tendenzialmente intorno ai 20 anni, ma anche verso i 50 e 60. Non vi sono differenze tra uomo o donna, ma è più frequente tra le persone di razza bianca.

Le cause del presentarsi di questa malattia non sono ancora definite. Infatti, alcuni studi supportano la tesi genetica, in quanto vi sono alte percentuali di ereditarietà. Ma non sempre chi ne viene colpito, ha dei familiari che presentano lo stesso problema.

Spesso i fattori che scatenano la psoriasi sono lo stress o traumi psicologici, alterazioni del metabolismo, assunzione di farmaci quali beta-bloccanti e antimalarici.

Inoltre, è frequente che la psoriasi si presenti durante la pubertà o la menopausa a causa del disequilibrio ormonale.

Non esistono delle cure per questa malattia, ma chi ne soffre utilizza i cosiddetti “Riducenti”. Si tratta di prodotti, quali il catrame minerale o la Vitamina D3, che attenuano la crescita delle cellule sulle zone colpite.

1 Commento su Psoriasi e le cause della sua apparizione

  1. Gentile Marina, l’editore FdBooks ha da poco pubblicato il racconto di un autore affetto da psoriasi.
    Si tratta di un’esperienza personale intensa che credo possa essere interessante per molti, anche per parenti e amici di psoriasici. Per leggere l’anteprima: https://goo.gl/IiRh6l

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche