Pulizia dei tappeti per i soggetti allergici: evitare il contatto COMMENTA  

Pulizia dei tappeti per i soggetti allergici: evitare il contatto COMMENTA  

Chi soffre di allergia dovrebbe prestare molta attenzione nel momento in cui pulisce i tappeti di casa sua perché, nel processo, rischia di far diffondere nell’aria gli allergeni intrappolati nelle fibbre del tessuto, peggiorando notevolmente la sua situazione.


Per questo motivo, il modo migliore per pulire i tappeti in caso di allergia è dotarsi di un pulitore a vapore o di un aspirapolvere con filtro anti-particolato.


Se non è possibile adoperare un aspirapolvere dotato di un filtro anti-particolato ad alta efficienza, si consiglia caldamente di rivolgersi ad un’impresa di pulizia professionale, per evitare al massimo il contatto con il tappeto sporco, lasciando ad altri il compito di pulirlo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*