Punture di zanzara? Causa di un gene del DNA COMMENTA  

Punture di zanzara? Causa di un gene del DNA COMMENTA  

Punture di zanzara? Causa di un gene del DNA novità

Secondo quanto scaturito da una ricerca scientifica, elaborata dalla “London School of Hygiene & Tropical Medicine”, gli insetti pungono molto spesso solo alcune persone, in quanto quest’ultime hanno un difetto del DNA. Dunque, a causa di alcune informazioni contenute nel proprio DNA le zanzare ci sanno distinguere e sanno chi pungere di più.

Nella ricerca sono stati coinvolti individui formati da coppie di gemelli identici e non identici, rilevando nei primi la stessa capacità di attirare gli insetti. Per l’elaborazione dell’esperimento, gli esperti hanno inserito alcuni tipi di zanzare, come la Aedies zanzare aegypti, le quali hanno la capacità di scatenare la febbre dengue, in un tubo ad Y che consentiva loro di scegliere quale individuo pungere. E’ scaturito che tutti gli insetti erano attirati dai gemelli identici, ovvero coloro che sono dotati degli stessi geni, e non hanno scelto nessuno di non identici. Dunque, i risultati della ricerca scientifica hanno mostrato che la caratteristica “attrattiva” è ereditaria proprio come succede per il quoziente intellettivo o l’altezza.

Il dottor James Logan, spiega: “La base genetica di tale meccanismo potrebbe sviluppare nuovi metodi su misura per controllare e respigere le zanzare. In futuro, potremmo anche essere in grado di prendere una pillola che migliorerà la produzione di repellenti naturali per il corpo, sostituendo le lozioni per la pelle”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*