Pyongayang: si alla moratoria

Esteri

Pyongayang: si alla moratoria

La Corea del Nord ha annunciato che accetterà una moratoria sul proprio programma nucleare e che permetterà agli ispettori Aiea di verificare lo stop dei test missilistici, in cambio di diverse tonnellate di aiuti alimentari da parte degli Stati Uniti. L’accordo, una vera e propria svolta nei rapporti tra Corea del Nord e Stati Uniti e’ stato raggiunto nel corso dei colloqui, che si sono tenuti nei giorni scorsi a Pechino.

Reazioni positive da più fronti. Il Ministro degli Esteri cinese, si è congratulato per il miglioramento delle relazioni tra i due Paesi; mentre il Ministro degli Esteri russo ha comunicato il favore con cui è stata accolta la decisione di Pyongayang di imporre una moratoria sui test delle armi nucleari e sulle attività di arricchimento dell’uranio. Sulla stessa linea Tokyo e Seul, secondo le quali la decisione nordcoreana rappresenta una svolta verso una stagione di distensione e convivenza pacifica. Cauta, invece, la reazione del Segretario di Stato americano Hillary Clinton, secondo la quale l’accordo non è che un primo, piccolo passo nella giusta direzione e l’Amministrazione Usa dovrà continuare a vigilare.

Marika Nesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche