Quadri famosi: un viaggio nella storia dell’arte

Guide

Quadri famosi: un viaggio nella storia dell’arte

Vi siete mai chiesti quali sono i quadri famosi più conosciuti e apprezzati al mondo?

Tra i quadri famosi che abbattono le barriere temporali e risultano sempre attuali nonostante lo scorrere impetuoso del tempo non possiamo non citare i sempre attuali quadri di Leonardo da Vinci, Van Gogh, Picasso, Dalì e molti altri ancora. Ma andiamo per gradi.

Se per strada fermassimo qualsiasi persona e gli chiedessimo “qual è il primo quadro famoso che ti viene in mente?” sicuramente la prima risposta sarà: La Gioconda.

E allora, tra i quadri famosi più importanti della storia abbiamo appunto La Mona Lisa di Leonardo da Vinci, completata tra il 1503 e il 1519 e attualmente “gustabile” al Museo del Louvre di Parigi.

Come non citare la Notte Stellata di Vincent Van Gogh. Considerata il suo capolavoro, fu dipinta nel 1889 e rappresenta il frutto della sua memoria che ritrae il paesaggio in una notte stellata che l’autore osservò a suo tempo chiuso nella camera della casa di cura in cui soggiornava.

Tra i quadri famosi che sicuramente non cadranno mai nell’oblio occorre menzionare anche l’Urlo di Munch, realizzato su cartone con olio, tempera e pastello.

Il quadro fu realizzato nel 1893 e raffigura su un ponte una macabra figura urlante. Il quadro è possibile ammirarlo presso la Galleria Nazionale di Oslo.

Dal chiaro riferimento storico è la Guernica di Picasso. Il quadro dipinto nel 1937 raffigura il tragico bombardamento della città di Guernica durante la guerra civile spagnola e riassume le sofferenze della guerra e allo stesso tempo ad oggi costituisce il quadro per eccellenza a simboleggiare la pace.

Passando da un artista spagnolo ad un altro, tra i quadri famosi al mondo rientra anche la Persistenza della memoria di Salvatore Dalì. L’opera che richiama la teoria della relatività speciale di Einstein è l’emblema del surrealismo e rappresenta orologi ripiegati su se stessi simbolo di una percezione del tempo dilatata e che sfugge a qualsiasi tentativo di contenerla. Il quadro è visibile al Museum of modern art di New York.

E ancora Picasso con i Tre Musici, opera che raffigura un soggetto musicale e che rappresenta il simbolo del cubismo sintetico.

L’opera come la precedente di Dalì è conservata presso il Museuom of modern art di New York.

Spostandoci nella vicina Francia, tra i quadri famosi di questo paese occorre citare una Domenica pomeriggio alla grande Jatte di Georges Seurat. Il quadro è tra le opere più note del movimento pittorico del puntnismo francese e visibile al The Art Institute di Chicago.

Altro quadro di elevata importanza è la Ragazza con l’orecchino di perla di Jan Vermeer, considerata la “Mona Lisa del Nord” è conservata al Mauritshuis Gallery in Hague.

Per completare l’elenco dei quadri famosi di tutti i tempi ci sono la Mamma di Whistler, di James McNeill Whistler , dipinto nel 1871 e conservato presso il Museo D’Orsay.

E per finire il nostro elenco di quadri famosi, importante è anche Ritratto dell’artista senza barba di Vincent Van Gogh.

Fuori dalla “top ten” sono presenti quadri come Il bacio di Klimt, il Fiore Vettore di Diego Rivera o ancora il Gotico Americano di Grant Wood.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*