Quadrilatero Umbria-Marche: inaugurato da Renzi COMMENTA  

Quadrilatero Umbria-Marche: inaugurato da Renzi COMMENTA  

quadrilatero

Renzi: inaugurazione del Quadrilatero dopo un’attesa di quasi 10 anni.

Matteo Renzi, ieri 28 luglio, ha inaugurato a Colfiorito, il trattato umbro stradale conosciuto come il Quadrilatero: Foligno-Civitanova e la Perugia-Ancona. L’opera megalomane comprende 50 km d’infrastrutture nuove ed è costata quasi 1,3 miliardi di euro. Sono state realizzate 25 km tra gallerie e viadotti che superano i dislivelli appenninici   Alle 13.22  sono transitate le prime macchine.  Questo nuovo trattato autostradale collega le due regione: Umbria e le Marche, e va a sostituire i vecchi tracciati statali, che spesso erano tortuosi e attraversavano alcuni centri urbani, creando numerosi disaggi. Questo nuovo tratto stradale è diviso in due carreggiate per ogni senso. E’ stato dichiarato che i tratti secondari sono organizzate in 5 vincoli: Foligno, Colfiorito, Bavareto/Serravalle, Muccia Sud e Muccia Nord.


L’atto è stato caratterizzato dalla presenza di figure  importanti sia del governo che dell’Anas: Graziano Delrio, presidente delle infrastrutture e Trasporti, Luca Ceriscioli, presidente della Regione Umbria e anche il presidente dell’Anas: Gianni Vittorio Armani.

Matteo Renzi  con motivo dell’inaugurare ha lanciato il  messaggio che il nostro Paese “può chiudere i conti con il passato”, essendo questo nuovo trattato un meraviglio esempio di modello di sviluppo alternativo.

In oltre ha affermato:  “Italia può indicare la direzione di marcia all’Europa”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*