Qual è alimentazione per candida

Guide

Qual è alimentazione per candida

La candida (che viene anche detta comunemente “candidosi”) è un’apposita infezione vaginale. Tale malattia può anche interessare generalmente la pelle, le mucose intestinali e il cavo orale. È una malattia molto difficile da trattare e molto sovente si manifesta più volte. I sintomi caratteristici della candida risultano essere i seguenti: intenso prurito, ragadi e arrossamento. La malattia è generalmente trasmessa per mezzo dei rapporti sessuali. È una malattia che si manifesta sia nell’uomo che nella donna; la candida è favorita dall’uso di cortisonici, antibiotici e dall’ambiente alquanto umido.

Esistono varie diete formulate per combattere tale fastidioso disturbo, tutte queste si basano sostanzialmente su una drastica riduzione dell’apporto di carboidrati. Sono da evitare i seguenti alimenti: il saccarosio, le bevande zuccherate, le bevande alcoliche, le patate, la pasticceria, la cioccolata, i formaggi fermentati, le arachidi, gli alimenti affumicati e quelli pieni di conservanti, l’aceto, gli yogurt alla frutta e gran parte dei cereali.

Si possono consumare ma con moderazione la pasta e il riso se integrali.

Sono permessi il pesce, le carni magre, le uova, le alghe e le verdure. Vengono raccomandati gli yogurt non zuccherati, probiotici, prebiotici, aglio, anice, cumino, finocchio, carciofo, miso e kefir.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*