Qual è il significato di embargo COMMENTA  

Qual è il significato di embargo COMMENTA  

 

Nel 2014  l’Unione Europea ha deciso le sanzioni economiche alla Russia, per contrastare gli interventi militari del paese  contro l’Ucraina. Le misure hanno colpito  i settori economici, finanziari e della difesa, e aumentato l’isolamento politico di Mosca. Questo provvedimento è chiamato embargo; questa parola, nel diritto internazionale, è l’ordine dato ad una nave di non salpare, o di non attraccare, nel porto del paese in cui si trova. In senso più generale l’embargo è il blocco degli scambi commerciali, decisi da uno o più paesi, nei confronti di un paese terzo, solitamente per motivi politici o economici. E’ una misura coercitiva della libertà di decisione, del paese che è interessato dal provvedimento.


Ci sono, comunque,  alcuni modi per aggirare un embargo: ad esempio  le triangolazioni, cioè, quando la compravendita è mediata da un paese terzo che non aderisce ai trattati, e la non adesione non è sanzionata, e fa da mediatore alla compravendita fra i paesi interessati e quello sottoposto all’embargo

Altri embarghi in essere:

  • Corea del Nord
  • Iran
  • Birmania
  • Sierra Leone
  • Siria
  • Sudan
  • Palestina
  • Mali

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*