Qual è la differenza fra sinusite cronica e frontale COMMENTA  

Qual è la differenza fra sinusite cronica e frontale COMMENTA  

La sinusite è una fastidiosa infezione dei seni paranasali provocata da batteri, funghi, allergie o problemi dentali.

I suoi sintomi più comuni sono forti mal di testa, abbondante scolo di muco dal naso, dolore e senso di pressione al volto.


La sinusite può essere acuta oppure cronica. Nel primo caso l’infezione si manifesta all’improvviso e regredisce nel giro di un paio di settimane. I sintomi sono molto intensi e si sente la necessità di ricorrere a una visita medica.


La sinusite diventa cronica quando persiste da più di tre settimane. I sintomi sono più sfumati, meno intensi.

La sinunite frontale invece interessa in modo particolare i seni frontali. Il dolore si avverte nella parte superiore delle palpebre e si avverte fastidio agli occhi. Lo scolo dal naso è molto abbondante e la zona è dolente anche al tatto.


La sinusite frontale può essere acuta, ma può anche essere considerata cronica se persiste da più di tre settimane con una sintomatologia meno invasiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*