Qual è l’attrezzatura per le immersioni subacquee

Guide

Qual è l’attrezzatura per le immersioni subacquee

Per un subacqueo stagionale o anche un principiante, avere la giusta attrezzatura è la chiave per un’esperienza di apnea di successo. Affittare l’attrezzatura è un’opzione, ma averne una propria è più conveniente. Bombole e pesi sono disponibili nei negozi di settore in tutto il mondo, non avete bisogno di viaggiare con essi. Ma una persona che fa spesso questa attività dovrebbe avere una maschera, un boccaglio, pinne, un giubbotto ad assetto variabile (GAV), uno scafandro, un regolatore e gli strumenti.

Maschera

Un apneista ha bisogno di una maschera che calzi bene, non perda, in grado di dare una buona visione sott’acqua e che protegga la faccia. Prima cosa, scegliete la taglia giusta (small, medium, large). Per essere sicuri che vada bene, posizionate la maschera sul viso e inalate per creare un vuoto; se la maschera rimane al suo posto, è perfetta.

Boccaglio

Un boccaglio è usato per preservare l’aria nella bombola mentre si nuota verso le località d’immersione o come precauzione quando si è costretti a galleggiare per periodi di tempo prolungati. Quando acquistate un boccaglio, considerate la lunghezza del tubo, il suo diametro interno e la taglia e il materiale del boccaglio. Il miglior modo per trovare il giusto boccaglio è provare diversi modelli e dimensioni.

Pinne

Un buon paio di pinne aiuta a controllare il movimento e permette una navigazione senza sforzo in acqua. Un subacqueo di solito indossa delle pinne regolabili con stivaletti; assicuratevi di provare questo tipo di pinne. Le pinne variano per peso, rigidità, galleggiabilità e lunghezza, a seconda del modello. Differenti modelli di pale provvedono a differenti livelli di resistenza, velocità e spinta. Un subacqueo dovrebbe scegliere le pinne sulla base di questi criteri: comfort, suo livello di abilità e forza, tipo d’immersione.

Giubbotto ad assetto variabile

Il giubbotto ad assetto variabile (GAV) aiuta un subacqueo a controllare il proprio assetto sott’acqua e agisce come un dispositivo di galleggiamento di sicurezza in superficie. Un GAV dovrebbe adattarsi bene alle spalle e in vita. Scegliete un modello che distribuisca il peso delle bombole principalmente nella zona dell’anca, piuttosto che sul petto e sulle spalle. Assicuratevi che tutte le fibbie si aprano e chiudano facilmente, e che il GAV abbia abbastanza tasche per inserire tutto ciò di cui avete bisogno durante l’immersione.

Scafandro

Lo scafandro aiuta a mantenere un subacqueo caldo e a proteggere la sua pelle da tagli e graffi. A seconda della temperatura dell’acqua, può usare sia pelli di immersione, mute e mute stagne. Le pelli d’immersione sono spesse circa mezzo millimetro e vengono utilizzate in acque tropicali o sotto le mute come ulteriore strato. Le mute con maniche e gambe corte sono spesse 2/3 mm e vanno indossate in acque più calde di 24°. Le mute lunghe sono spesse dai 3 ai 7 mm e indossate in acque più calde di 13°. Una muta stagna si usa per immersioni in acqua con temperatura inferiore ai 13°.

Regolatore

Un regolatore permette il respiro sott’acqua regolando il flusso d’aria tra la bombola, il boccaglio e l’altra attrezzatura. Scegliete il regolatore in base al tipo di immersione e alla vestibilità e morbidezza del boccaglio.

Strumenti

Gli strumenti più comuni per un’immersione sono: un manometro per misurare la pressione nella vostra bombola; un profondimetro che mostra la profondità corrente e la massima profondità raggiunta; e un orologio subacqueo per misurare il tempo trascorso sott’acqua. Un subacqueo può usare anche una bussola per determinare la direzione. Un computer da immersione ha tutti questi strumenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...