Qual è reddito minimo per richiesta cittadinanza italiana? COMMENTA  

Qual è reddito minimo per richiesta cittadinanza italiana? COMMENTA  

Per chi non lo sapesse, si è cittadini di uno stato sulla base dell’antichissimo principio dello ius sanguis ovvero per diritto di sangue. Ed è così anche per in Italia. Il figlio nato da padre italiano o da madre italiana è italiano.

Ma ci sono vari modi per diventare cittadini italiani e diventare così titolari di diritti e di doveri politici e civili. I principi cui si fa riferimento, oltre al già citato ius sanguis, sono lo ius soli e lo ius domicilii. Senza entrare troppo nel dettaglio, lo ius soli (ovvero il diritto del suolo) concede la cittadinanza a tutti coloro che nascono sul territorio dello stato, indipendentemente dalla cittadinanza dei genitori. Lo ius domicilii invece, ovvero il diritto del domicilio, concede la cittadinanza a chi risiede stabilmente nel territorio di uno stato. In quest’ultimo caso la durata minima del periodo di residenza è variabile.

Esiste, però, un ulteriore condizione per diventare cittadini italiani. Bisogna infatti dimostrare di essere in possesso di un reddito minimo che garantisca la propria autosufficienza in quel paese. In Italia il reddito minimo da possedere per l’anno 2014 è di 8.500,00 € per una persona, 11.500,00 € in caso di coniuge a carico e, infine, di 550,00 € in più – da sommare quindi ai redditi di cui sopra – per ogni figlio a carico. Si tratta circa di 700 € mensili.

Avere un reddito minimo è un requisito indispensabile al fine della concessione della cittadinanza.

Leggi anche

Come fare l'alcool in casa
Guide

Come fare l’alcool in casa

Acquistare alcolici nei negozi per le feste che organizzate a casa a volte è un po' costoso. Un'alternativa? Perché non provate a farli voi? Fare l'alcol in casa è piuttosto facile. Avete solo bisogno di qualche Leggi tutto
About Enrica Marrelli 457 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*