Quale è la durata Stato di Fermo

Guide

Quale è la durata Stato di Fermo

Lo Stato di Fermo è una misura cautelare che si adotta nei confronti di un indiziato di reato durante le indagini; tale strumento è regolamentato dal codice 384 e seguenti dl Codice di Procedura penale;

messo in atto dal Pm delle indagini o dalla Polizia Giudiziaria ha una durata di 96 ore totali in cui si svolge un complicato iter burocratico.

Ciò ha inizio quando il Pm spicca il mandato per lo stato di Fermo;

se è la Polizia che pratica il fermo, il comando ha tempo 24 ore per comunicarlo al Pm.

Entro 48 ore dal fermo il Pm deve inoltrare richiesta di convalida al Giudice del Tribunale per le Indagini Preliminari.

Entro 48 ore dalla presentazione dell’istanza, il Giudice deve convocare una udienza alla presenza del Pm e dell’avvocato difensore dell’indiziato.

I motivi per cui è stabilito lo Stato di Fermo

  • Sussistenza di un quadro indiziario grave relativo alla commissione o al tentativo, da parte dell’indagato, di un reato
  • Fondato timore che il sospettato possa fuggire
  • Se il soggetto è fortemente indiziato di reato

Non si può comminare lo stato di fermo in caso di

  • Legittima difesa
  • Uso legittimo delle armi
  • Il delitto è stato compiuto durante lo svolgimento delle proprie mansioni.

Il Papa e gli alti prelati, Il Presidente delle Repubblica e i suoi Ministri, il personale consolare e i diplomatici stranieri in visita nel nostro paese, godono di immunità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*