Quale futuro per Chivu?

Inter

Quale futuro per Chivu?

Cristian Chivu è al centro di una fitta serie di voci riguardanti il suo futuro. Arrivato a Milano dopo una lunghissima e costosa trattativa, previo esborso di un congruo numero di milioni di Euro a favore della Roma, nella estate del 2008, il difensore romeno non ha mai particolarmente impressionato nei suoi anni in nerazzurro, tanto da essere spostato sulla fascia, in quell’originario ruolo di esterno che in giallorosso non aveva mai ricoperto. Il suo rendimento, mai all’altezza delle legittime aspettative di pubblico e dirigenza, oltre che del lauto ingaggio spuntato dai suoi procuratori, ha portato con il passare del tempo la società ad interrogarsi sulla convenienza di puntare ancora su di lui, sino a scavare un vero e proprio solco che, ad oggi, rende quasi improponibile un suo permanere a Milano. Naturalmente, vista la statura del giocatore, questa ipotesi ha fatto sì che in molti si cominciassero ad interrogare sulla possibilità di metterlo sotto contratto, confidando appunto sul fatto che il giocatore, alla fine della stagione sarà libero a parametro zero, eventualità che rende la trattativa estremamente appetibile.

Se sino a qualche giorno fa si era vociferato su un suo possibile passaggio al Napoli, nelle ultime ore sembra aver preso consistenza la possibilità di un trasferimento sottola Lanterna, ove Enrico Preziosi sarebbe felice di apporre la sua firma sul contratto che legherebbe il romeno al Genoa, unendolo magari al ritorno di quel Milito che ancora conta numerosi estimatori in Liguria. La cifra dell’operazione sembrerebbe fissata ad un milione e mezzo di Euro netti a stagione, mentre non si sa ancora in maniera sicura la durata del relativo accordo. Resta solo da vedere se questa trattativa riuscirà a lievitare a livelli reali e a resistere ad eventuali tentativi da parte di altre società di intromettersi nella stessa, mentre a Milano più di qualcuno si interroga sulla utilità di lasciar andare liberamente un giocatore di grande esperienza internazionale, senza provare ad intavolare una trattativa seria in grado di farlo rimanere nella rosa di una squadra che, pezzo dopo pezzo, sta perdendo molti protagonisti del favoloso Triplete di due anni fa.

Cristian Chivu
Chivu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche