Quale laurea ti fa trovare lavoro? COMMENTA  

Quale laurea ti fa trovare lavoro? COMMENTA  

In Italia al momento conviene una laurea tecnica piuttosto che umanistica. La laurea umanistica apre mediamente carriere lavorative più lente, difficili, precarie, con retribuzioni meno elevate.

In questi ultimi anni, alcune professioni e alcuni luoghi di lavoro stanno diventando sempre più di pertinenza di soli uomini e altri di sole donne, riproducendo vecchie separazioni e stereotipi difficili da sradicare, a totale svantaggio della qualità complessiva del lavoro.

Secondo Almalaurea, tra i laureati di primo livello del 2011 intervistati ad un anno, il tasso di disoccupazione è pari al 24,5% e ad essere disoccupati sono in prevalenza i laureati umanistici, piuttosto che in discipline scientifiche.

Ad avere un impiego è il 29,3% mentre il 40% è iscritto alla laurea specialistica e un ulteriore 15% sta facendo contemporaneamente entrambe le cose. Nel dettaglio ha un lavoro il 68% di coloro che hanno scelto una laurea in ambito medico e sanitario e il 38% di quanti hanno completato una formazione giuridica; la percentuale scende al 27% per gli indirizzi scientifici, al 20% per quelli economico-statistico e letterari.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*