Qual’è l’origine dell’iris giallo? COMMENTA  

Qual’è l’origine dell’iris giallo? COMMENTA  

Secondo il Museo di Storia Nazionale, l’iris giallo (pseudacorus) è una pianta forte con dei bellissimi fiori di un giallo intenso che ricordano le bandiere sventolanti nel vento; da qui il nome “bandiera gialla”.

Origine

L’iris giallo è originario dell’Europa, Nord Africa, le isole britanniche e la regione del mediterraneo. Fu introdotto negli Stati Uniti dal Canada come pianta ornamentale all’inizio del 1900.


Descrizione

Il forte gambo è lungo dai 12 ai 18 cm. Sono di solito dai 4 ai 12 fiori ognuno sul suo gambo. Il periodo di firoritura è da Giugno ad Agosto.


Habitat naturale

L’iris giallo cresce bene in fondali bassi, come il margine di un ruscello, laghetto o palude.

Metodo di controllo

Con le condizioni di crescita ideali, l’iris giallo è una pianta che cresce velocemente dominando un’intera area. Per controllarlo, usa una lunetta per distruggere le radici. Attualmente, non c’è un controllo biologico per l’iris giallo.


Uso medico

Secondo FloriData, nel corso dei secoli, le radici sono state seccate e polverizzate per essere sniffate, i fiori sono stati usati per fare una tintura gialla, e i rizomi per produrre un potente lassativo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*