Quale tipo di olio di oliva dovrebbe essere utilizzato per fare il sapone?

Guide

Quale tipo di olio di oliva dovrebbe essere utilizzato per fare il sapone?

Molti detergenti per uso domestico utilizzano sapone di Marsiglia o sapone all’olio di oliva. Questo perché è un sapone biologico senza sostanze chimiche fatto con olio di oliva. Il tipo di olio di oliva utilizzato lo rende l’unico prodotto in cui è meglio usare ingredienti di bassa qualità anziché di alta qualità e più costosi.

Definizione

Il sapone all’olio di oliva, conosciuto come sapone di Marsiglia, è un sapone duro fatto con olio di oliva e Questo tipo di sapone è di norma visto come il più puro e naturarle, utilizzabile da chiunque.

Storia

Il sapone all’olio di oliva commerciale iniziò ad essere prodotto in Italia nel VI secolo. Il raffinamento del processo continuò durante i secoli. In anni recenti, il sapone all’olio di oliva è diventato popolare poiché è una forma di sapone delicato e biologico senza sostanze chimiche e additivi.

Gradi

La prima spremitura delle olive porta all’olio extra vergine di oliva e all’olio vergine di oliva.

La spremitura successiva porta ad un olio di oliva di grado A, che è meno puro e contiene grassi acidi. La spremitura finale delle olive e del nocciolo usa un solvente per ricavare il più possibile di olio. Questo olio è di grado B.

Grado preferito

L’olio di oliva di grado A è il quello che si preferisce usare per fare il sapone. È un grado abbastanza basso da fare il sapone velocemente , ma non così basso da utilizzare dei solventi. Esso è più puro del grado B. L’olio extra vergine di oliva non è utilizzato, poiché non contiene acidi grassi e richiede un tempo più lungo per essere trasformato in sapone.

Benefici

Il sapone con olio di oliva come ingrediente principale è estremamente delicato e idratante. Esso è indicato per coloro che hanno la pelle sensibile ed è completamente biologico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*