Quali alimenti contengono Omega 3? COMMENTA  

Quali alimenti contengono Omega 3? COMMENTA  

Gli Omega 3 dovrebbero rappresentare lo 0,5-2% delle calorie giornaliere, sia nei ragazzi che negli adulti. Li hanno definiti “gli spazzini delle arterie” perché sono insuperabili nel liberarle da colesterolo e trigliceridi. Prima ancora, sono indispensabili per la salute del sistema nervoso e di quello immunitario, e prevengono le infiammazioni. Per questo non dovrebbero mai mancare nella dieta di ogni giorno, dato che è proprio il cibo a fornirceli, in particolare i prodotti ittici. Ecco dove trovarli, se non si mangia spesso pesce o se si è vegetariani.


I semi di lino sono l’alimento vegetale più ricco di Omega 3: ne contengono oltre 17 grammi per etto. Piccoli ma “potenti”, sono un concentrato di grassi (35%, per la metà rappresentati da omega 3) e di proteine (18%). Proprio per questo sono un alimento ad alta carica energetica. Inoltre i semi di lino hanno un’azione emolliente e lassativa, aiutano a tenere sotto controllo la fame. Possono essere aggiunti al pane, alle minestre di verdure, alla macedonia, all’insalata e ai cereali per la prima colazione. In alternativa, si può preparare una bevanda lasciandoli macerare.


Pinoli, nocciole, mandorle e soprattutto noci sono una buona fonte di omega 3. Vanno, però, dosati con attenzione perché sono molto calorici. Occhio perciò a non superare i 30 g al giorno, ossia 4-5 noci. Basta questa quantità per introdurre 2 grammi di omega 3, e coprire così la dose giornaliera raccomandata di questi acidi grassi.


L’olio di semi di lino è così ricco di Omega 3 che ne bastano solamente 6 grammi al giorno per soddisfarne il fabbisogno quotidiano. Ha un caratteristico sapore di noce, leggermente amarognolo, ma se non è ben protetto dal calore e dalla luce si ossida molto facilmente, prendendo uno sgradevole sapore di pesce. Il consiglio, quindi, è di consumarlo a crudo. E’ ideale per condire le insalate miste ed è delizioso nella vinaigrette preparata con mele, senape e pepe.

L'articolo prosegue subito dopo


La margarina vegetale è priva di colesterolo e di grassi idrogenati, e a ridotto contenuto di grassi. Questo alimento è realizzato a partire da oli naturalmente ricchi di Omega 3. Un cucchiaio di margarina ricca di omega 3 apporta il 50% del fabbisogno giornaliero di queste sostanze, e il 20% della quantità giornaliera raccomandata di vitamina E. Il consiglio è di utilizzare la margarina vegetale per la cucina quotidiana, dai risotti alle torte salate e alla verdura. Si può usare sia nei piatti a caldo che in quelli a freddo.

Altri alimenti che contengono Omega 3 sono: i fagioli di soia, che hanno un gusto delicato e sono ideali per arricchire contorni e insalate; il germe di grano (ricco ed energetico, agisce da ricostituente e aiuta nello sforzo muscolare), l’olio di soia (che contiene anche elevate quantità di lecitina, un fosfolipide che rende solubile i grassi presenti nel sangue, mantenendolo fluido ed evitando che il colesterolo si depositi sulle pareti dei vasi sanguigni).

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*