Quali sono le funzioni del commissario prefettizio COMMENTA  

Quali sono le funzioni del commissario prefettizio COMMENTA  

Oggi vi illustrerò le funzioni riguardanti la carica del commissario prefettizio. Egli ha il compito di amministrare un ente, almeno fino alle nuove elezioni, e nel caso in cui la poltrona del sindaco o del presidente della provincia rimanga vuota.

Durante il periodo di scioglimento (per esempio a causa di attività mafiose), il commissario esercita le funzioni previste dal decreto che lo ha nominato. Unisce in sè tutti i poteri del comune o della provincia: sindaco o presidente, giunta o consiglio.

Egli può compiere qualunque atto di ordinaria e di straordinaria amministrazione, non rispondendo agli elettori, difficilmente assume decisioni di importanza strategica. Negli enti di maggiori dimensioni, il commissario è di solito affiancato da sub-commissari, ai quali affida parte dei suoi incarichi e delle sue funzioni.

Il commissario prefettizio ha l’obbligo di seguire la costruzione delle opere pubbliche già avviate, talvolta deve operare su casi urgenti e particolarmente delicati, dovendo però rendere conto più facilmente delle sue decisioni, rispetto ad una figura politica eletta canonicamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*