Quali sono cause alimentari appendicite COMMENTA  

Quali sono cause alimentari appendicite COMMENTA  

L’appendicite è una infezione dell’appendice , un tratto cieco  dell’intestino; in particolare è la parte interna detta Lume che subisce una ostruzione  a causa di feci, residui di cibo, corpi  estranei quali semi e noccioli di frutta; può essere indice di altre patologie  gravi quali calcoli, tumore o Morbo di Chron.

Vi sono alcuni cibi che  per la alta concentrazione di grassi  e la mancanza di fibre possono causare un rallentamento  del transito intestinale con un conseguente accumulo di materiale  fecale e sostanze non digerite che possono causare infezione con gonfiore dell’appendice e intenso dolore; quali sono questi alimenti da consumare con moderazione?

  • Insaccati
  • Lardo, strutto
  • Formaggi  grassi  e fermentati
  • Carni e pesca a alto contenuto di grasso
  • Dolci elaborati
  • Spezie  piccanti
  • cacao
  • Caffeina
  • bibite gassate

In seguito all’appendicite occorre rimuovere chirurgicamente l’appendice che come detto è una parte cieca, per prevenire l’infezione di parti vitali dell’intestino, primo fra tutti il peritoneo con esiti potenzialmente fatali.


Per prevenire  problemi intestinali e più in generale per mantenere un buon stato di salute occorre consumare un numero elevato di fibre dato da verdura, frutta  e cereali; occorre preferire carni magre, cibi cotti senza grassi, formaggi freschi, cibi semplici che non appesantiscano il processo di smaltimento delle scorie.

 

 

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente innestata in quella scienza relativamente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*