Quali sono cause alimentari calcoli renali

Guide

Quali sono cause alimentari calcoli renali

I calcoli sono dei minuscoli sassolini che si possono formare all’interno delle vie urinarie, tra il rene e la vescica, provocando molto dolore quando giunge il momento di andare in bagno.

Anche se ovviamente non è l’unica causa, anche l’alimentazione può portare alla formazione di calcoli: ecco allora qualche accorgimento da seguire a tavola, per prevenirne la formazione.

Naturalmente bisogna bere molta acqua, e in generale assumere molti liquidi, anche se andrebbero evitate le bibite gassate,che acidificano le urine, e i succhi di frutta, che contengono gli ossalati che con il calcio possono produrre i calcoli. Quindi si dovrebbe moderare anche il consumo di latte, che contiene calcio.

Si devono mangiare molta frutta e verdura e invece evitare il consumo di cibi che contengono le purine, vale a dire acciughe, insaccati e salumi, gamberi e cozze, fegato e selvaggina.

Andrebbero evitati gli zuccheri; mentre ci si può concedere, con moderazione, qualche bicchiere di vino rosso o birra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*