Quali sono effetti collaterali Prozac COMMENTA  

Quali sono effetti collaterali Prozac COMMENTA  

Uno dei medicinali più utilizzati nella cura di stati depressivi è il Prozac. Come tutti gli antidepressivi, anche questo farmaco ha degli effetti collaterali che conviene conoscere. Il Prozac è sul mercato da molto tempo, e purtroppo, soprattutto in America, veniva somministrato anche per migliorare l’umore di persone in realtà non ammalate di depressione.

Oggi, per fortuna, questo medicinale viene prescritto con maggiore oculatezza e parsimonia, solo in casi di depressione conclamata. Il Prozac aumenta il livello della serotonina, poiché la depressione è proprio provocata da una carenza di tale sostanza e di altri importanti neurotrasmettitori.

Gli effetti collaterali del Prozac possono essere: irrequietezza, senso di nausea (che comunque in genere si attenua dopo circa due settimane di cura), uno stato di ansia generalizzato. Mentre da un lato il Prozac ha effetti migliorativi sull’umore, dall’altro potrebbe provocare un’insonnia persistente. Per ridurre questo effetto collaterale, è preferibile utilizzare il farmaco una volta al giorno, preferibilmente al mattino (in modo che possa coprire l’intera giornata).

E’ però importante che il dosaggio venga concordato con il medico, è assolutamente vietato il fai da te. A lungo andare l’assunzione del farmaco, come ogni antidepressivo, può sviluppare reazioni di tossicità, quindi bisogna somministrarlo facendo degli intervalli. Comunque esistono altri farmaci altrettanto efficaci come il Prozac, ma di nuova generazione: ad esempio Seropram e lo Zolot.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*