Quali sono gli obelischi di Roma?

Viaggi

Quali sono gli obelischi di Roma?

obelischi Roma
obelischi Roma

L’impero romano era esteso in tutto il mondo e per tenere insieme un governo che doveva amministrare così tante zone diverse il multiculturalismo era necessario. I romani non costringevano i popoli conquistati a convertirsi alla loro religione, ma anzi recepivano elementi delle varie religioni adorate nei territori invasi. Una di queste religioni era proprio il cristianesimo, nato più come una setta, che poi con l’immigrazione si insidiò lentamente a Roma fino a diventare la religione principale.

Quali sono gli obelischi di Roma?

Nella città dove oggi risiede il capo del cristianesimo, cioè il papa, ci sono tantissimi obelischi provenienti dall’Egitto, che fu conquistato completamente dai romani durante l’era di Augusto. Gli obelischi di Roma sono una ventina, papa Sisto V ordinò il loro posizionamento in luoghi strategici dell’Urbe per mostrare la potenza della Chiesa. In piazza San Pietro, quella dell’angelus del papa, c’è un obelisco alto più di 25 metri che è l’unico a non essere mai caduto, ma è privo di geroglifici. L’obelisco Esquilino invece è posizionato nell’omonima piazza ed è alto 14 metri circa. L’obelisco lateranense, come si può evincere dal nome, sta in San Giovanni in Laterano ed è alto circa 32 metri. Gli altri obelischi sono: Flaminio in piazza del Popolo, Agonale in piazza Navona, Quirinale in piazza del Quirinale, Sallustiano a Trinità dei Monti, Montecitorio a piazza Montecitorio, Minerva in piazza della Minerva, Pantheon davanti al Pantheon, l’obelisco di Villa Celimontana, Dogali alle terme di Diocleziano, l’obelisco di Villa Medici, quello di villa Torlonia, quello del Foro Italico, che non ha origine egizia, l’obelisco Marconi, alto 45 metri ed eretto negli anni ’50. Il più recente è quello costruito da Arnaldo Pomodoro nel 2004 in piazzale Nervi davanti al PalaLottoMatica.

1 Trackback & Pingback

  1. Quali sono gli obelischi di Roma? | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...