Quali sono i falsi miti che circolano sul tumore COMMENTA  

Quali sono i falsi miti che circolano sul tumore COMMENTA  

Una recente indagine europea effettuata da Insite Consulting e Janssen in cinque Paesi europei tra cui l’Italia su un campione di circa 400 pazienti con tumore alla prostata e loro familiari, ha rivelato che purtroppo esistono ancora falsi miti da sfatare sul cancro, in particolare quello che colpisce gli uomini alla prostata. Il 40% dei pazienti e familiari con questa tipologia di tumore ritiene che facendo attività fisica non si abbia alcun beneficio, e addirittura il 23% pensa che l’esercizio fisico sia in grado di peggiorare la malattia. Il 60% dei malati pensa che cambiare le abitudini alimentari non sia utile ad affrontare la malattia, mentre il 55% vorrebbe essere più informato sul legame esistente tra tumore e stili di vita.


Proprio per sopperire a questo bisogno di maggiore informazione da parte dei pazienti ma anche di chi condivide la loro malattia l’Aiom (Associazione italiana di Oncologia medica” ha promosso un “Tour di prevenzione” denominato “Prostata: sul tumore vince chi gioca d’anticipo”, che toccherà venti città italiane.

Qui gli oncologi coinvolgeranno soprattutto la terza età, che è quella maggiormente interessata dall’incidenza del tumore alla prostata. A chi parteciperà agli incontri verrà rilasciato un opuscolo informativo sulla patologia e verranno forniti consigli pratici su come affrontare la malattia quotidianamente.

Leggi anche

appendice
Salute

Appendice: ecco a cosa serve

Individuata da un gruppo di ricercatori della Midwestern University la funzione specifica dell'appendice, un tempo considerata mera vestigia filogenetica. Conosciuta anche come appendice vermiforme o appendice cecale, l'appendice è un prolungamento dell'intestino crasso; per la Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*