Quali sono i requisiti per partecipare ad un concorso per infermiere COMMENTA  

Quali sono i requisiti per partecipare ad un concorso per infermiere COMMENTA  

infermiere-a-domicilio

L’infermiere è un professionista specializzato nell’assistenza e soccorso dei malati. Per diventare infermiere occorre iscriversi al corso di Laurea in Infermieristica presso la Facoltà di Medicina: sono in totale 3 anni a cui si alterna lo studio al tirocinio. L’infermiere può lavorare sia presso la sanità pubblica che privata. L’ingresso avviene per concorso pubblico: per quanto riguarda tali concorsi, esistono dei requisiti minimi che il candidato deve possedere per potersi candidare.


1) Requisiti specifici di ammissione

Il bando di gara elenca i requisiti specifici per partecipare ad un concorso per infermiere. In generale, salvo diverse disposizioni, il candidato deve possedere:

  • laurea di primo livello in Infermieristica ovvero diplomi ed attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti ai sensi del D.M.

    27.07.2000

  • iscrizione all’Albo professionale: con indicazione del numero e della data di iscrizione
  • eventuale esperienza pregressa (dipende dal concorso)

2) Oltre ai suddetti requisiti specifici, il candidato deve possedere i requisiti generali validi per l’ammissione ad ogni concorso pubblico:

  • il possesso della cittadinanza italiana o equivalente
  • età non superiore ai limiti previsti dalla vigente legislazione per il mantenimento in servizio
  • idoneità fisica all’impiego
  • godimento dei diritti civili e politici
  • non avere subito condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che impediscano la costituzione di rapporti di pubblico impiego
  • il possesso dello specifico titolo di studio necessario per l’accesso al concorso, con l’indicazione della data, sede e denominazione completa dell’istituto presso il quale è stato conseguito

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*