Quali sono i rischi per l’immersione in apnea

Guide

Quali sono i rischi per l’immersione in apnea

Il pericolo principale per le immersioni in apnea ricreativa è una sindrome chiamata “sincope da apnea prolungata”. Un subacqueo perde coscienza come risultato di un’ipossia cerebrale. Si pensa che questo accada a causa dell’abbassamento della quantità di CO2 nel sangue. Il corpo umano usa il livello di CO2 per determinare se è il momento di prendere un altro respiro. Quando questo livello è controllato artificialmente dall’iperventilazione o da un altro respiro profondo, può causare la significante riduzione del riflesso di respirazione, lasciando il subacqueo sensibile alla perdita di coscienza. Di solito c’è poco o anche nessun avvertimento, e questa condizione può succedere anche nei subacquei con esperienza, spesso portando all’annegamento. Ecco perché gli esperti raccomandano sempre di immergersi in apnea con un amico.

La sincope da apnea prolungata non è l’unico rischio associato all’immersione in apnea. Possono esserci “pressioni” al seno o all’orecchio, cha causano una rottura estremamente dolorosa.

Non dimenticate di equalizzare la vostra discesa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*