Quali sono i riti di Capodanno? COMMENTA  

Quali sono i riti di Capodanno? COMMENTA  

riti capodanno 1In Italia esistono diversi riti relativi all’accoglienza di un nuovo anno. Innanzitutto, i regali giocano un ruolo vitale nel portare fortuna nelle case dei destinatari, specie se si tratta di dolci, barattoli di miele, oro, argento, denaro, monete e lampade.

Secondo la tradizione, infatti, il miele apporta dolcezza e pace, l’oro e gli altri metalli preziosi sono portatori di prosperità, mentre le lampade rappresentano la luce che illuminerà il nuovo anno.

Un’altra tradizione prettamente italiana, per il Capodanno, è quella di indossare intimo rosso come buon auspicio. Nella cena di Capodanno non devono mancare le lenticchie con zampone o cotechino, ciò perché le lenticchie sono di buon augurio per l’entrata di danaro, e la carne di maiale simbolizza un portafogli “grasso”.

Altri cibi che denotano prosperità sono il panettone e qualunque altro tipo di dolce. Queste sono solo alcune delle tradizioni di Capodanno, davvero difficili da contare in tutto il mondo, ma una cosa resta costante: tutti i rituali servono ad allontanare ciò che sia considerato negativo ed attrarre invece ricchezza, prosperità, fortuna e salute per i mesi a venire.

L'articolo prosegue subito dopo

In Spagna, ad esempio, all’arrivo del nuovo anno si usa mangiare 12 grappoli di uva, che noi italiani reputiamo portatrice di ricchezza e prosperità. I Danesi invece raccolgono tutto l’anno stoviglie per poi romperle a Capodanno dinanzi alle porte dei vicini e degli amici fedeli. I sudamericani scelgono il colore dell’intimo da portare a Capodanno a seconda di ciò che maggiormente desiderano per l’imminente futuro: bianco per la pace e la tranquillità, rosa per l’amore, rosso per la passione, giallo o oro per la prosperità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*