Quali sono i segnali ed i sintomi del diabete giovanile?

Guide

Quali sono i segnali ed i sintomi del diabete giovanile?

Il diabete giovanile , oggi comunemente conosciuto come Diabete di tipo 1, rappresenta un forte disagio. Il sistema immunitario attacca le cellule che producono insulina, un ormone necessario per condurre lo zuccheri ricavato dal cibo dal sangue alle cellule del corpo. Se non viene curato, il diabete giovanile può causare seri problemi di salute, in modo particolare al cuore ed agli occhi. I sintomi possono comparire velocemente e senza preavviso. Di seguito ne elenchiamo alcuni.
Aumento dell’orinazione
L’aumento dell’ orinazione è uno dei sintomi più comuni del diabete giovanile. Essendo l’insulina necessaria per condurre gli zuccheri dal sangue alle nostre cellule, la carenza di insulina causa il defluire degli zuccheri nei vasi sanguigni. Gli alti livelli degli zuccheri nel sangue hanno come conseguenza che i reni cercano di filtrare gli zuccheri in eccesso aumentando l’urgenza dell’ orinazione.

Aumento della sete
Questo sintomo è causato dall’ aumento dell’orinazione . I reni lavorano in continuazione per eliminare dal corpo gli zuccheri in eccesso, così essi devono prendere I fluidi da altre parti del corpo per soddisfarne la richiesta.

Questo causa disidratazione e quindi il corpo richiede una maggiore quantità di fluido.

Fame estrema
Secondo gli studiosi di questo disturbo, lo zucchero, o glucosio, che deriva dal cibo che ingeriamo , è una importante fonte di energia per il nostro corpo. Senza insulina, questa energia non può raggiungere le cellule del nostro corpo. Ben presto i nostri organi e muscoli perdono energia e segnalano al corpo che è ora di mangiare. Siccome il glucosio non può essere estratto dai vasi sanguigni, il nostro corpo non si accorgerà mai di essere sazio e continua ad avere fame.

Perdita di peso
Nonostante l’aumento della fame, il nostro corpo perde peso senza nessuna spiegazione logica. Tutto ciò avviene perché senza insulina il nostro corpo non può usare l’energia in esso presente ed è costretto a ricorrere alla riserva di grasso per sopravvivere. Quando la riserva è finita, il corpo comincia ad usare le proteine presenti nei nostri muscoli ed altri tessuti.

Ciò causa una graduale perdita di peso.

Fatica
Un altro sintomo conosciuto è la fatica. Quando il nostro corpo comincia ad esaurire le scorte di grassi e non ha energia sufficiente per rifornire le scorte, è molto facile capire perché ci si sente stanchi e svogliati in breve tempo e sempre più spesso. Un regolare apporto calorico è vitale per dare forza e salute al nostro corpo. Senza insulina per utilizzare il cibo in modo appropriato, i muscoli diventeranno sempre più deboli e si stancheranno sempre più velocemente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*