Quali sono i sintomi gravidanza primi giorni

Guide

Quali sono i sintomi gravidanza primi giorni

sintomi-della-gravidanza

Anche se il sintomo più attendibile dell’inizio di una gravidanza è l’assenza del ciclo mestruale, in realtà possono esserci altri sintomi precoci che potrebbero farci capire di essere in dolce attesa. Alcune donne sanno percepire con molta attenzione ogni minimo segnale del proprio copro, altre invece non sviluppano questo tipo di sensibilità e quindi non riescono subito a capire se sono o meno incinta. Ogni donna può avere sintomi uguali o diversi, e inoltre questi possono variare da gravidanza a gravidanza.

Pochi giorni dopo il concepimento l’ovulo fecondato si impianta nella parete uterina. Questa operazione potrebbe provocare sanguinamento e crampi simili a quelli che precedono il ciclo mestruale. Oltre al sanguinamento, in seguito all’impianto dell’ovulo potrebbe verificarsi la secrezione vaginale di un bianco latteo di scarico, che avviene quando le pareti vaginali cominciano ad addensarsi per accogliere il feto.

Altro sintomo di inizio gestazione è il cambiamento del seno, che a causa delle modifiche ormonali, dopo circa due settimane dal concepimento, diventa più duro e gonfio.

Altri sintomi precoci di gravidanza possono essere una sensazione di stanchezza diffusa e da un maggiore desiderio di dormire. I livelli elevati di estrogeni nell’organismo possono provocare allo svuotamento dello stomaco e alla comparsa delle nausee del mattino.

Non tutte le donne, però, soffrono di nausea durante i primi mesi di gravidanza. I cambiamenti ormonali che intervengono durante la gravidanza possono essere causa di stipsi, sbalzi di umore frequenti, maggiore necessità di minzione. Ma si tratta di sintomi soggettivi, quindi molto variabili a seconda delle donne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*